Mercoledì 5 Maggio dalle 17.00 alle 20.00 è previsto il secondo incontro del Corso intensivo online dedicato alla preparazione all’esame di stato per la professione di psicologo. L’incontro verterà sulla II PROVA e si concentrerà su Metodologia applicativa: come sviluppare il progetto con le dottoresse Mariagrazia Marinari e Stefania Volpe.

L’incontro avrà come obiettivo l’acquisizione delle principali tecniche e teorie per il superamento della seconda prova. In particolare avrà come obiettivi:

  • Tappe del processo di progettazione
  • Costruzione del progetto
  • Metodologia per l’impostazione pratica
  • Riflessioni e conclusioni

Ai partecipanti sarà fornito il materiale didattico.

I relatori

Mariagrazia Marinari Psicologa cipps
Mariagrazia Marinari, Psicologa-Psicoterapeuta in formazione

Mariagrazia Marinari è laureata in Psicologia Clinica e della Salute presso l’Università degli Studi Gabriele D’Annunzio di Chieti-Pescara. Specializzata in Criminologia presso il Cenaf – Centro Internazionale di alta Formazione di Roma. Borsista in qualità di psicologa presso il Centro per i disturbi dello spettro autistico “Blunauti” dell’ASL Na2 Nord, è operatrice presso C.A.M Telefono azzurro di Salerno e svolge la libera professione.

Stefania Volpe Psicologa
Stefania Volpe, Psicologa-Psicoterapeuta in formazione

Stefania Volpe è Psicologa e Psicoterapeuta in formazione al CIPPS, laureata in Diagnosi e Riabilitazione dei Disturbi Cognitivi presso L’Università degli Studi di Roma La Sapienza. Svolge la sua attività lavorativa in qualità di referente psicologa presso L’Associazione “L’Abbraccio ODV” di Salerno, per cui gestisce un servizio di supporto psicologico riservato ad utenti appartenenti a fasce deboli della popolazione e si occupa di un percorso di psicoeducazione rivolto ad adolescenti e giovani adulti con disagio psichico o problematiche socio-relazionali.

Iscriviti al corso

II PROVA

Metodologia applicativa: come sviluppare il progetto

III PROVA

Sviluppi e impostazione metodologica di un caso clinico

IV PROVA

Indicazioni per l’applicazione del codice deontologico