Psicologia e Psicoterapia Oggi 2018-10-02T10:35:14+00:00

Psicologia e Psicoterapia Oggi

La Dott.ssa Giovanna Celia è direttrice editoriale della rivista “Psicologia clinica Psicoterapia Oggi”. Nata nel 2009, la rivista è destinata a psicologi, psicoterapeuti, educatori ed operatori sociali, professionisti in formazione; la stessa sostiene, inoltre, la specificità tecnica e scientifica della pratica clinica e della psicoterapia.

La rivista ha molti obiettivi ambiziosi e importanti per la pratica clinica: ampliare il dibattito sulla psicologia clinica e sulla pratica psicoterapica; essere uno strumento di cui studiosi, ricercatori e professionisti del settore potranno servirsi per contribuire a tracciare linee guida, strategie e modelli di intervento della disciplina; trovare un linguaggio comune, in grado di spiegare, contemporaneamente, i diversi livelli di funzionamento e di complessità dell’essere umano.

Un progetto di integrazione, coerente e a lungo termine, può infatti nascere proprio dal confronto e dall’interscambio fra le diverse teorie cliniche, in cui ogni approccio psicoterapeutico tende a privilegiare alcuni aspetti del funzionamento psichico sottovalutandone o sottoutilizzandone altri.

In tal senso, la disamina di approcci e metodi di lavoro provenienti da modelli terapeutici diversi può senza dubbio aiutare lo sviluppo di una metodologia integrata che contenga, al tempo stesso, sia la struttura dell’ortodossia sia la creatività dell’eclettismo.

La rivista si compone di diverse sezioni e può ospitare varie tipologie di contributi e di aggiornamenti; essa ospita complessivamente nove sezioni. La sezione “Psicoteoria” ospita lavori di tipo teorico, come rassegne critiche di letteratura e/o studi che propongono modelli concettuali ed ipotesi interpretative originali (“Il trattamento psicologico dei pazienti sieropositivi” di Michele Battuello; “Pornografia: Pornofilia, pornofobia e pornodipendendenza” di Fabrizio Quattrini, Michele Spaccarotella). La sezione “Psicoempiria” ospita ricerche relative all’ambito psicologico nel suo complesso e/o all’ambito dell’intervento clinico basate su dati originali (“Studio correlazionale su autoefficacia regolatoria, ansia/depressione e vissuto corporeo in un gruppo di femmine adolescenti” di Giulia Savarese, Daniela D’Elia, Laura Panerai, Sara Buoninfante e Monica Romei; “Migliorare l’immagine corporea: benessere o patologia? ” di Paolo Roma, Alessandra Cescut, Carlo Cinquerrui). La sezione “Il punto di vista” ospita commenti, articoli o interviste di autori di fama e/o esponenti istituzionali sul tema del numero o su eventi culturali legati alla professione psicoterapica (Intervista ad Ernest Lawrence Rossi di Marilia Baker; Intervista a Helen Erickson, Intervista a Kathryn Rossi, Intervista a Marilia Baker, di Giovanna Celia). La sezione “Traduzioni” ospita traduzioni di lavori della letteratura internazionale di rilevante interesse scientifico professionale (“L’EMDR e il modello di elaborazione adattabile delle informazioni Possibili Meccanismi di Cambiamento” di Roger M. Solomon, Francine Shapiro). La sezione “Schede informative” propone aggiornamenti su aspetti salienti della professione dello psicologo e dello psicoterapeuta, ad esempio nuove prospettive lavorative, cambiamenti normativi, nozioni amministrative e/o fiscali, whorkshop, corsi di formazione e/o master (MEETING  “Età ossea: attualità e nuove prospettive con la risonanza magnetica” di Serenella Pesarin). Ancora la sezione “Recensioni” raccoglie recensioni di monografie e/o collettanee. La sezione “La finestra sul mondo” presenta l’esperienza di professionisti che hanno partecipato a corsi di formazione/aggiornamento in Italia, in Europa o all’estero e vogliono comunicare ai colleghi, impressioni, confronti tra i modelli e le prassi di intervento rispetto a specifici settori di cura e ricerca (“Verso l’attuazione di una figura professionale innovativa: il learning personalization trainer” di Laura Vettraino, Marco Guspini, Eleonora Guglielman). La sezione “Esperienze” ospita lavori di presentazione e commento di casi clinici di colleghi di ogni orientamento. E infine la sezione “L’approccio strategico integrato” ospita lavori teorici e/o di intervento inerenti il modello strategico integrato (“Prevenzione ed intervento sul fenomeno del bullismo attraverso l’utilizzo del approccio“Strategico Integrato” di Rosanna Mazzitelli e Claudio Pierlorenzi; “Il primo colloquio clinico in chiave strategica integrata: somiglianze e differenze con il modello strategico” di Iole Tidu). Questa sezione è un po’ il cuore della rivista stessa che ha nel suo comitato di redazione diversi colleghi che afferiscono a questo modello di intervento terapeutico pur avendo provenienze formative diverse in origine. I modelli, oltre ad avere strumenti, tecniche e prassi operative, hanno bisogno di una forte impalcatura teorica che si spera di promuovere e sviluppare anche attraverso questa sezione.