Convegni Internazionali 2018-10-02T10:39:44+00:00

Il Centro

Convegni internazionali

Dal 27 al 29 Agosto 2015, il CIPPS nella figura scientifica della Dott.ssa Celia, direttrice del CIPPS, insieme con il Professor Ernest L. Rossi, Kathryn Lane Rossi, rispettivamente Presidente onorario e vicepresidente del CIPPS ed il Dott. Mauro Cozzolino, professore di Psicologia generale e dell’integrazione mente-corpo all’Università di Salerno, ha partecipato al 20th World Congress Hypnosis tenutosi a Parigi, presentando due interventi rispettivamente intitolati “The chronobiological hypothesis and psychosocial and cultural genomic therapies: the example of Parkinson’s disease” e “Facilitating the psychosocial genomics of positive cognition with therapeutic hypnosis” in cui la Genomica Psicosociale viene proposta come il nuovo fondamento alla base della neuroscienza dell’ipnosi terapeutica e di molte altre forme di psicoterapia e di cura mente-corpo, in particolare nella cura del morbo di Parkinson.

Il Convegno è organizzato dalla CFHTB (Confédération Francophone d’Hypnose et Thérapies Brèves) che include al suo interno il Milton Erickson Institute e associazioni di professionisti che lavorano nel campo dell’ipnosi e delle psicoterapie brevi. Esso rappresenta circa 3.000 professionisti provenienti da Francia, Belgio, Svizzera e Quebec.

Il Convegno si svolge ogni anno e riunisce Ipnoterapeuti da tutto il Mondo che con il loro prezioso contributo favorisce a costruire dei ponti tra la ricerca e la pratica clinica dell’ipnosi, garantendo così il dinamismo intellettuale.

Dal 7 al 10 Luglio 2015, il CIPPS nella figura della Dott.ssa Giovanna Celia, direttrice del CIPPS e del Dott. Mauro Cozzolino, professore di Psicologia generale e dell’integrazione mente-corpo all’Università di Salerno, ha partecipato al 14th European Congress of Psychology che si è tenuto presso l’Università Bicocca di Milano, con un intervento all’interno della sezione “Prosocial Applied Research: Transferability and social innovation”.

Nel corso degli anni il Congresso Europeo di Psicologia è diventato un luogo dove incontrare psicologi provenienti da tutta Europa e aggiornarsi sugli ultimi progressi della teoria e della ricerca, così come sugli sviluppi educativi e professionali del continente. D’altra parte, il congresso si sta sempre più trasformando in un luogo globale di incontro, dove studenti, ricercatori e professionisti da ogni parte del mondo possono condividere conoscenze ed esperienze.

L’ECP è il XIV Congresso Europeo di Psicologia che si è tenuto a Milano, 7-10 luglio 2015, sotto il patrocinio dell’EFPA (Federazione Europea delle Associazioni degli Psicologi). Durante l’evento, che vuole essere occasione di integrazione fra pratica e ricerca, sono stati presentati nuovi studi e tecniche innovative afferenti tutti i campi della psicologia.

In data 12 Dicembre 2015, il CIPPS nella figura del Dott. Mauro Cozzolino e della Dott.ssa Giovanna Celia ha partecipato al 12 International Ericksonian Congress in Phoenix organizzato dalla Milton Erickson Foundation con un Workshop dal titolo “THE NEUROSCIENTIFIC EVOLUTION OF ERICKSONIAN APPROACH AS A METAMODEL OF HEALING: A 10 POINT GUIDELINE TO BE USED WITH PATIENTS TO LEAD THEM TO MIND- BODY HEALING”. L’International Ericksonian Congress si tiene ogni quattro anni negli Stati Uniti e si può partecipare solo per meriti che ricercatori e clinici hanno acquisito, contribuendo all’evoluzione della psicoterapia breve. Si tratta della più grande conferenza al mondo dedicata all’evoluzione del modello strategico-ericksoniano, hanno partecipato migliaia di psicologi e medici provenienti da tutto il mondo. Motivo di orgoglio per la psicologia italiana è la presenza di quattro relatori italiani, di cui due campani, in un parterre di relatori internazionali.

In data 12 Dicembre 2015, nell’ambito dell’ importante congresso, 12 International Ericksonian Congress in Phoenix organizzato dalla Milton Erickson Foundation, il CIPPS nella figura del Dott. Mauro Cozzolino e della Dott.ssa Giovanna Celia, rispettivamente professore di Psicologia generale e dell’integrazione mente-corpo all’Università di Salerno e direttrice del CIPPS, hanno ricevuto un importantissimo e prestigioso premio dal Psychosocial Genomics Research Institute of California Central Coast direttamente dai maestri della psicologia e dalla psicoterapia come Ernest L. Rossi, Roxanna-Klein Erickson (figlia di Milton Erickson) e Kathryn Lane Rossi. Il premio intitolato “Distiguished Investigator Achievement Award” è stato concesso ai Dottori per il lavoro di ricerca, formazione e clinica nell’ambito di un innovativo approccio denominato Genomica Psicosociale e Culturale che in una visione integrata mente-corpo e di evoluzione strategica di stampo ericksoniano si delinea come vera e propria psicoterapia strategica ad orientamento neuroscientifico.

In particolare il premio è legato all’ideazione, elaborazione e direzione della prima rivista al mondo totalmente dedicata alla Genomica Psicosociale e ad un modello strategico ad orientamento neuroscientifico: The International Journal of Psychosocial Genomics, Health and Conscousness Research. Nell’ambito di questa rivista e del network creato dagli stessi (www.psychosocialgenomics.com) i Dottori hanno promosso in prima persona attività cliniche, di ricerca e formazione che stanno consentendo a questo innovativo approccio terapeutico, la possibilità di affermarsi e di ottenere risultati scientifici e clinici “evidence based”. Si tratta di una grande attestazione di valore concessa ai Dottori in questione, come professionisti e ricercatori, ma soprattutto all’intera comunità a cui essi stessi appartengono, tra cui il Centro Internazionale di Psicologia e Psicoterapia Strategica (CIPPS) di Salerno.

Il CIPPS, nella figura scientifica della Dott.sa Celia, sarà inoltre presente al tredicesimo Congresso Internazionale della Società Europea d’Ipnosi (ESH) organizzato in collaborazione con la Società Italiana d’ Ipnosi e intitolato “Ipnosi e resilienza. Dal trauma e dallo stress alle risorse e alla guarigione” che si terrà a Sorrento dal 21 al 25 ottobre 2014.

Inoltre, sempre in ottobre 2014, la dott.ssa Celia parteciperà anche al secondo Convegno mondiale del Brief Strategic and Systemic Therapy World NETWORK, evento internazionale al quale prendono parte gli esperti più illustri del mondo della comunicazione in tutte le sue applicazioni, dalla neuropsicologia della comunicazione al linguaggio performativo della comunicazione verbale, alle microespressioni facciali, dal linguaggio ipnotico al linguaggio del cambiamento.

Il 12 dicembre 2013, la Dott.ssa Celia viene invitata a partecipare, in qualità di co-faculty insieme al prof. Ernest L. Rossi, ad Evolution of Psychoterapy Conference ad Anaheim (CA, Stati Uniti). Evolution of psychotherapy è la più grande conferenza al mondo dedicata alla psicologia, alla neuroscienza e alla psicoterapia che accoglie circa 9000 partecipanti provenienti da 51 paesi; si tiene ogni quattro anni negli Stati Uniti e si può partecipare solo su invito per meriti riconosciuti che ricercatori e clinici hanno acquisito con il loro lavoro e le loro ricerche, contribuendo all’evoluzione del concetto di cura psicologica e alla psicoterapia in genere.

La storia di Evolution of Psychotherapy Conference nasce con la Fondazione Milton H. Erickson che nel 1985 si fece promotrice della prima edizione del convegno, radunando i principali psicologici e psicoterapeuti provenienti da tutto il mondo a Phoenix in Arizona e dando vita ad una svolta decisiva nella storia della cura psicologica. I principali esponenti del settore si riunirono e molti di loro ebbero la possibilità di incontrarsi per la prima volta. Il risultato fu quello di promuovere il dialogo e lo sviluppo di punti di contatto tra le diverse scuole di pensiero.

Da allora, Evolution of Psychotherapy Conference rappresenta un’ opportunità unica per gli studiosi di maggiore spicco nella psicologia, nelle neuroscienze e nella psicoterapia, di presentare i lavori più innovativi, discutendo con i colleghi provenienti da tutto il mondo sull’ evoluzione di approcci clinici e di ricerca.

Si tratta di una grande attestazione di valore che viene concessa dal gota della psicologia e dalla psicoterapia non solo alla dott.ssa Celia come professionista e ricercatrice, ma all’intera struttura del CIPPS che in tal modo fortifica la sua rilevanza come centro di formazione, clinico e di ricerca affermato a livello internazionale. Basti pensare che tra i relatori che, dal 1985 hanno partecipato ad Evolution of Psychotherapy, sono presenti veri e propri maestri ed istituzioni del settore come di Satir, Lowen, Frankle, Minuchin, Hillman, Rogers, Moreno, White, Selvini Palazzoli, May, Watzlawick, Bettleheim, Rossi, Haley, Zimbardo, ecc… Anche dall’ 11 al 17 dicembre 2013, in occasione della settima edizione del convegno, hanno presentato alla conferenza, i propri lavori, numerosi studiosi e psicoterapeuti di fama internazionale, tra i quali: Gerard Edelman, Gazzaniga, Albert Bandura, Aaron Beck, Robert Dilts, Paul Ekman, Otto Kernberg, Salvador Minuchin, Ernest Rossi, Martin Seligman, Francine Shapiro, Daniel Siegel.

La dott.ssa Celia, insieme con Ernest Rossi, Kathryn Rossi e Mauro Cozzolino ha tenuto una relazione dal titolo “The Next Step in the Evolution of Psychotherapy. The Psychosocial Genomics of Creating New Consciousness.”, in cui teoria, ricerca e pratica in campo della facilitazione dell’espressione genica e della plasticità cerebrale, attraverso il processo creativo a quattro stadi e le dinamiche dell’RNA/DNA nella creazione della coscienza, sono ipotizzati come il passo avanti decisivo nell’evoluzione della psicoterapia. La partecipazione a questo convegno rappresenta, tra l’altro, motivo di orgoglio anche tutto italiano dal momento che, dal 1985 ad oggi, solo Mara Selvini Palazzoli, Camillo Loriedo, Giorgio Nardone e pochissimi altri connazionali sono stati invitati.

L’8 dicembre del 2011, il CIPPS nella figura scientifica della Dott.ssa Celia, direttrice del CIPPS, insieme con il Professor Ernest L. Rossi, Kathryn Lane Rossi, rispettivamente Presidente onorario e vicepresidente del CIPPS ed il Dott. Mauro Cozzolino, professore di Psicologia generale e dell’integrazione mente-corpo all’Università di Salerno, ha aperto l’undicesimo Congresso Internazionale degli studi ericksoniani a Phoenix, negli Stati Uniti, presentando una relazione dal titolo “Creating consciousness: continuing Milton Erickson’s legacy of research on rehabilitation and healing”, in cui la Genomica Psicosociale viene proposta come il nuovo fondamento alla base della neuroscienza dell’ipnosi terapeutica e di molte altre forme di psicoterapia.

Nel corso della relazione è stato mostrato come questa sia attualmente l’unico approccio molecolare-genomico, evidence-based, volto alla guarigione mente-corpo e alla risoluzione di problemi, che facilita l’attivazione di cellule staminali e una riduzione dell’infiammazione cronica e dell’ossidazione cellulare. La dott.ssa Celia, nel corso del congresso, tiene anche un altro workshop dal titolo “Creating new conciousness with the 4-stage creative process” in cui, insieme ad Ernest e Kathryn Rossi e a Mauro Cozzolino, viene presentato al pubblico il metodo del processo creativo a 4 stadi, sia dal punto di vista teorico e della ricerca, che dal punto di vista esperienziale, con l’obiettivo finale di illustrare come questo approccio può essere utilizzato in psicoterapia.

Il Congresso si tiene a Phoenix all’incirca ogni tre anni a partire dal 1980, è organizzato dalla Fondazione Milton H. Erickson ed è considerato a livello internazionale il più importante convegno sugli approcci ericksoniani all’ipnosi e alla psicoterapia, con i suoi cinque giorni di seminari e workshop tenuti dai principali nomi nel campo della psicoterapia.